iMac G3 Hamradio Server – Hardware

Ho recentemente acquistato un iMac G3 alla “folle” cifra di 10€! Con alcune piccole modifiche si è rilevato una soluzione più che soddisfacente per un piccolo server Hamradio, visto anche le sue doti di innata silenziosità. Complice il fatto che l’Hard Disk, unico elemento “rumoroso”, non funzionava, ho prevveduto a sostituirlo con una scheda Compact Flash.

La CF deve essere da almeno 16/32 GB e con una velocità minima pari a 400x. Già in passato mi sono trovato molto bene con le CF di marca Transcend anche perché si “presentano” al sistema come veri e propri dischi EIDE e non come dischi removibili 😉
Si trovano tranquillamente in commercio al prezzo di 40/50€ per il modello da 32GB. Le schede CF soffrono un po’ di usura rispetto ai dischi SSD ma, con alcuni accorgimenti in fase di installazione ed altre impostazioni ad hoc, dovrebbero avere una vita minima di 2 anni.

Per collegare la CF all’iMac serve un adattatore da EIDE a CF, come ad esempio quello prodotto dalla DeLOCK; li si trova tranquillamente al prezzo di 10/14€. Altri piccoli accessori indispensabili sono: un cavo di alimentazione da 4 poli a spina floppy, un dado esagonale con vite, una vite ed un bullone di quelli comunemente in uso sulle schede madri dei PC. Se avete dei dubbi fate riferimento alla foto. 😉

Volendo si possono acquistare anche due banchi di ram. Gli iMac di seconda generazione, da 350MHz in su, sono certificata fino a 512MB ma supportano tranquillamente fino ad 1GB di ram del tipo DIMM SDRAM PC100/PC133 che si trovano a circa 15/20€ a modulo.

Per collegare la Radio all’iMac avremo inoltre bisogno di una adattatore da USB a RS232, meglio quelli con chip ProIific PL-2303 e vaschetta DB25: al suo interno ci sta tranquillamente, ad esempio, un MAX 232 e circuiteria accessoria. Non indispensabile, ma comunque comodo, un HUB USB alimentato.

L’iMac G3 non è una delle macchine più facili da aprire ma nemmeno impossibile. Nei miei archivi ho trovato la guida “iMac, iMac DV, iMac DV Special Edition – Service Source” in inglese che, grazie alle numerose foto, vi permetterà di effettuare tutto il lavoro senza grossi problemi.
Trovate il capitolo per lo smontaggio a partire da pagina 82: “Take Apart”. Scollegare l’alimentazione prima di procedere, segnare le posizioni delle varie viti ed usare dei guanti in lattice vi risparmieranno un sacco di tempo e di grattacapi! 😉

Nella prossima puntata, “iMac G3 Hamradio Server – Sistema Operativo” procederemo all’installazione e alla configurazione del Sistema Operativo. Nel frattempo buon assemblaggio a tutti! 🙂

Questo articolo è stato pubblicato in Elettronica, Hamradio, Mac OSX e ha le etichette , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.
  • Subdimensions Support Bundle

    Subdimensions Support

    Sostieni Subdimensions: Se questo sito e queste applicazioni sono di tuo gradimento sostienine lo sviluppo con una donazione via PayPal, con apparecchi hardware o semplicemente scrivendo una buona documentazione e parlandone ai tuoi amici. Puoi anche valutare di acquistare una delle mie applicazioni per iPhone dall'App Store. Sei euro è solo un suggerimento, è possibile inserire l'importo che si vuole o ci si può permette. Grazie!

    Support Subdimensions: If you like this site and these applications support its development by making a a donation via PayPal, with hardware devices or by simply writing good documentation and talking about it to your friends. You can also consider buying one of my iPhone apps from the App Store. Six euro it's only a suggestion, you can insert the amount you wants or can afford. Thanks!

  • AM_SbyPP_mc_vs_ms_ae_UK