Soft66RTL: SDR da 1-30Mhz e da 50Mhz-1GHz

SOFT66RTLRicevitore SDR economico ma di buona fattura realizzato con cura da JA7TDO Kazunori. È composto da una classica chiavetta RTL (RTL2832u + R820T), qui presente in versione mini, e da un upconverter a 50Mhz.

Descrizone
Non mi soffermo sul campionatore RTL che è la classica chiavetta TV che potete trovare un po’ ovunque a prezzi straciatissimi. Nella versione fornita è già stata rimossa tutta la parte relativa al ricevitore infrarosso: inutile per l’utilizzo come SDR e causa di interferenze e rumore. La seconda scheda è invece un upconverter che contiene anche la “logica” di controllo per il cambio di banda che avviene tramite un interruttore.

SOFT66RTL TopAndando per ordine; in alto troviamo il già menzionato interruttore, un connettore mini USB a cui collegare il computer, e l’ingresso SMA VHF/UHF. Sulla parte bassa è invece presente un led bicolore (verde per le HF e rosso per V/UHF) ben visibile anche da lontano, un ingresso da 3,5mm per le classiche antenne SWL, molto comodo ad esempio se usato con la Degen DE31MS, un trim per regolare il segnale in ingresso ed il connettore SMA per le HF. Completa il tutto un connettore USB a cui andrà collegata la chiavetta RTL.

SOFT66RTL BottomL’upconverter, di stampo classico e realizzato con cura, è composto da diodi di protezione all’ingresso, filtro, amplificatore (UPC1688) e miscelatore (CBT3306). Dalla revisione 7 in avanti è presente anche un commutatore analogico (TS5A3157) che seleziona l’antenna usata: nel mio non è presente ma non ne ho sentito molto la mancanza avendo l’accortezza di scollegare l’antenna delle HF quando si  opera in V/UHF. Il tutto è racchiuso da due profili di alluminio e da due coperchietti realizzati con una stampante 3D.

Utilizzo
GQRX SOFT66RTLCon GQRX e OSX non è necessaria l’installazione di alcun driver, è sufficiente selezionare all’avvio la chiavetta RTL. Per commutare da V/UHF ad HF è necessario spostare l’interruttore ed inserire -50Mhz in LNB LO. Per le HF è consigliabile, la prima volta, impostare il guadagno in GQRX a circa 10dB e quindi agire sul trim per regolare il segnale: fate con calma la taratura è molto sensibile.

Non ho rilevato nessun problema di sorta durate l’utilizzo se non il classico riscaldamento a cui sono soggette le chiavette RTL ma ho già in mete un paio di idee di cui vi parlerò. Il drift si stabilizza dopo una 20 di minuti e rimane stabile su circa +25ppm, anche qua vedrò di inventarmi quacosa.
Fino a 2,8MHz di banda passante il tutto funziona senza problemi anche su un vecchio Mac del 2005. Lo sto usando collegato direttamente all’antenna in V/UHF e come secondo ricevitore dell’FT-450 tramite la scheda PAT di G4HUP in HF. In entrambi i casi si è rilevato un ottimo alleato.

Conclusioni
La sensibilità e la pulizia del segnale non sono sicuramente paragonabili a quelle del FCD Pro+  ma, ad un quinto del prezzo, lo ritengo una valida alternativa per chi si avvicina al mondo SDR; si presta molto bene, inoltre, a modifiche e sperimentazioni varie. Comparato ad altre soluzione basate su RTL esce vincente senza nessuna riserva sia per la comodità, dovendo collegare un solo cavo USB, sia per l’economicità.

È disponibile preassemblato al prezzo di circa 40€ completo di tutto sul sito di JA7TDO.
Buon divertimento a tutti!

Questo articolo è stato pubblicato in Elettronica, Hamradio, Mac OSX e ha le etichette , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Rispondi

  • Subdimensions Support Bundle

    Subdimensions Support

    Sostieni Subdimensions: Se questo sito e queste applicazioni sono di tuo gradimento sostienine lo sviluppo con una donazione via PayPal, con apparecchi hardware o semplicemente scrivendo una buona documentazione e parlandone ai tuoi amici. Puoi anche valutare di acquistare una delle mie applicazioni per iPhone dall'App Store. Sei euro è solo un suggerimento, è possibile inserire l'importo che si vuole o ci si può permette. Grazie!

    Support Subdimensions: If you like this site and these applications support its development by making a a donation via PayPal, with hardware devices or by simply writing good documentation and talking about it to your friends. You can also consider buying one of my iPhone apps from the App Store. Six euro it's only a suggestion, you can insert the amount you wants or can afford. Thanks!

  • AM_SbyPP_mc_vs_ms_ae_UK