Alimentatore lineare regolabile da 7A

Solitamente come stadio di alimentazione per miei esperimenti uso il classico 7805 che però fornisce al massimo 1A. La versione CV riesce a fornire 2A se ben raffreddato ed in particolari condizioni: più che sufficiente per la maggior parte delle applicazioni. L’ho usato per diverso tempo come stadio di alimentazione della RedPitaya, al posto dei più comuni switching che sulle VLF creavano un sacco di rumore.

Il tutto funzionava abbastanza bene salvo qualche occasionale rallentamento o blocco, soprattutto via Wi-Fi, che era sicuramente imputabile allo stadio di alimentazione troppo tirato.

Scartabellando un po’  ho trovato un interessante integrato l’LT1083CP che, in determinate condizioni può fornire ben 7A: addirittura esagerati per il mio uso. Semplicemente cercando la sigla dell’integrato si trova, un po’ dappertutto, un interessante ed economico kit sui 10€ circa.

Queste le caratteristiche principali:
Ingresso: 2,5-38V DC o 2,5-27V AC con corrente massima: 7A
Differenziale minimo ingresso/uscita: 2,5V, massimo 10V, 3-5V consigliato

Assemblaggio del kit ed alcune piccole modifiche

Il kit arriva completo di tutto l’occorrente, dissipatore incluso. Dopo un veloce montaggio, molto facile e senza problemi anche non utilizzando lo schema, ed aver verificato che tutto funzionasse dovere, ho apportato alcune piccole modifiche.

Ho sostituito il dissipatore con uno più generoso recuperato da un vecchio alimentatore per PC: sono una vera e propria miniera d’oro! Ho rimosso il trimmer da 5K e l’ho sostituito con un da 1K montato di lato per permettere una regolazione meno critica e più comoda. Ho inoltre rimosso il led al posto del quale ho installato un misuratore di tensione acquistato per pochi euro.

Con queste piccole modifiche ho attenuto un alimentatore decisamente silenzioso, comodo e soprattutto affidabile. Oltre ad usarlo collegato alla RedPitaya l’ho trovato anche ottimo in laboratorio. Attualmente lo sto usando collegato ad una batteria al “piombo” da 12V ma nulla impedisce di collegarlo ad un trasformatore, magari toroidale.

Buon assemblaggio a tutti!

Questo articolo è stato pubblicato in Elettronica, Hamradio e ha le etichette , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*

  • Subdimensions Support Bundle

    Subdimensions Support

    Sostieni Subdimensions: Se questo sito e queste applicazioni sono di tuo gradimento sostienine lo sviluppo con una donazione via PayPal, con apparecchi hardware o semplicemente scrivendo una buona documentazione e parlandone ai tuoi amici. Puoi anche valutare di acquistare una delle mie applicazioni per iPhone dall'App Store. Sei euro è solo un suggerimento, è possibile inserire l'importo che si vuole o ci si può permette. Grazie!

    Support Subdimensions: If you like this site and these applications support its development by making a a donation via PayPal, with hardware devices or by simply writing good documentation and talking about it to your friends.

    You can also consider buying one of my iPhone apps from the App Store. Six euro it's only a suggestion, you can insert the amount you wants or can afford. Thanks!

  • AM_SbyPP_mc_vs_ms_ae_UK