FUNcube Dongle Pro: configurazione per VirtualBox

Nell’articolo sull’utilizzo del FUNcube Dongle Pro in ambiente Mac OSX avevo usato Parallels Desktop per la taratura: VitualBox non riconosceva il dispositivo. Ho voluto approfondire un po’ la cosa e, alla fine, sono riuscito a farlo riconoscere. Il FCD appariva nell’elenco di quelli collegati ma non era possibile selezionarlo in quanto rimaneva “grigio”. La seguente procedura ha dato riscontri positivi anche con altri dispositivi: è sufficiente selezionare quello di interesse! 🙂

Aggiornate VirtualBox all’ultima versione, collegate il FUNcube al Mac, senza usare HUB o prolunghe, e avviatelo. Selezionate la macchina virtuale a cui volete fa riconoscere il FCD e cliccate su “Impostazioni”, “Porte” e quindi su “USB”. Abilitate sia il “Controller USB” che il “Controller USB 2.0 (EHC)”. Nella colonna di icone sulla destra cliccate su quella con il più di colore verde e selezionate “Halincrest Ltd. FUNcube Dongle”: il dispositivo apparirà nell’elenco. Cliccate adesso sull’icona con il pallino di colore azzurro: nell’elenco apparira “Nuovo Filtro 1”. Cliccate su “OK”.

Scollegate il FCD e avviate la macchina virtuale, attendete il completo caricamento e quindi collegate il FCD che verrà riconosciuto in automatico. Se avete più macchine virtuali, alle quali volete far riconoscere il FCD, sarà sufficiente seguire la procedura per ognuna di esse.

È molto importante ricordare di avviare prima VirtualBox e la macchina virtuale e quindi, solo dopo il completo caricamento, collegare il FCD anche tramite HUB o prolunghe!

I migliori 73 a tutti!

Un commento

Rispondi a FUNcube Dongle Pro: configurazione e taratura per OSX Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.