HMB TEC Scope Cable: oscilloscopio con iPhone e iPad

Finalmente è arrivato! Era da tanti anni che agognavo un oscilloscopio per i miei progetti di elettronica ma l’elevatissimo prezzo di questi strumenti mi aveva sempre fatto desistere. Grazie ad HMB TEC che produce l’ottimo IP/IPT Scope Cable questo sogno è finalmente diventato realtà! In pratica al prezzo di 29,90€, più 4.00€ di spedizione, vi vedrete recapitato a casa, in breve tempo, una sonda da collegare alla presa cuffia/mic dell’iPhone, dell’iPod Touch o dell’iPad.

L’IP/IPT Scope Cable è dotato di uno speciale circuito a protezione della sensibilissima presa e di un interruttore che moltiplica x10 il segnale in ingresso che può raggiungere un massimo di 50Volt (Vpp). Nella confezione troviamo anche un set di tre puntali. Ottimi sia i materiali utilizzati che l’assemblaggio: mi aspettavo una cosa più “economica” ma ho dovuto, piacevolmente, ricredermi! Promosso a pieni voti!

Al prezzo della sonda va aggiunto, ovviamente, quello di una App per visualizzare i segnali:

oScope di Alex Wiltschko: in offerta a 3,99€. La più semplice ma anche la più economica, offre tutte le funzioni base ed è in versione universale. Era disponibile anche una versione lite gratuita: speriamo che l’autore ci ripensi! 😉

Oscilloscope di Onyx Apps: disponibile al prezzo di 11,99€. Decisamente più completa della precedente dispone anche di un generatore di funzioni/segnali oltre a tutte le impostazioni di un classico oscilloscopio da laboratorio. Anche questa è disponibile in versione universale. 🙂

SignalScope/SignalScope Pro di Faber Acoustical: disponibili rispettivamente al prezzo di 19,99€ e 59,99€. Applicazioni entrambe molto valide e ricchissime di funzioni. La versione standard dispone di diverse opzioni, tutte comprese nella pro, acquistabili singolarmente. Non sono disponibili versioni per iPad. 🙁

Con una spesa che va da un minimo di 37,89€ ad un massimo di 93,89€ ci portiamo a casa un ottimo strumento. Se avete un iPad, e volete “esagerare”, è possibile acquistare due sonde e collegarle contemporaneamente tramite una scheda audio USB via connettore dock! Volendo è inoltre possibile realizzare un semplice cavetto con due “coccodrilli” che consente di utilizzare l’iPhone come generatore di funzioni/segnali. 😉

Buoni esperimenti a tutti! 🙂

Questo articolo è stato pubblicato in Elettronica, Hamradio e ha le etichette , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

2 Commenti

  1. Pubblicato 21 maggio, 2011 alle 21:24 | Link Permanente

    Uhm… immagino che essendo una presa audio sarai limitato ad una frequenza massima di circa 20kHz, un po’ poco per molti usi. Dai un oscilloscopio usato da 20MHz lo trovi anche a 120€!

    • Pubblicato 21 maggio, 2011 alle 21:42 | Link Permanente

      22kHz usando la presa cuffie. 44kHz usando una scheda audio esterna collegata con il Camera Connection Kit, solo per iPad. 😉 Con la seconda soluzione è possibile utilizzare le classiche sonde tramite un adattatore BNC.
      Con gli oscilloscopi usati, purtroppo, ho avuto le mie brutte esperienze… 🙁

Rispondi

  • Subdimensions Support Bundle

    Subdimensions Support

    Sostieni Subdimensions: Se questo sito e queste applicazioni sono di tuo gradimento sostienine lo sviluppo con una donazione via PayPal, con apparecchi hardware o semplicemente scrivendo una buona documentazione e parlandone ai tuoi amici. Puoi anche valutare di acquistare una delle mie applicazioni per iPhone dall'App Store. Sei euro è solo un suggerimento, è possibile inserire l'importo che si vuole o ci si può permette. Grazie!

    Support Subdimensions: If you like this site and these applications support its development by making a a donation via PayPal, with hardware devices or by simply writing good documentation and talking about it to your friends. You can also consider buying one of my iPhone apps from the App Store. Six euro it's only a suggestion, you can insert the amount you wants or can afford. Thanks!

  • AM_SbyPP_mc_vs_ms_ae_UK